ABOUT

 

Da piccola non avrei voluto fare la ballerina…avrei voluto fare l’archeologa

 

Debora Giugno è una giovane orafa dalle origini siciliane, cresciuta tra la Sardegna e il Piemonte, approdata anni fa in Lombardia per seguire gli studi in Fashion Design al Politecnico di Milano.

 

“La mia collezione nasce delle pietre laviche dell’Etna”

 

Così una passione e i ricordi di famiglia, si concretizzano al meglio nella trasposizione dell’evoluzione di pietre e materiali in gioielli esclusivi, interamente creati a mano, pezzi unici che richiedono impegno, studio e tempo.

 

Proprio la misura di quest’ultimo ha fatto nascere Un Giorno Di Giugno, perché il valore di questi gioielli non è solo quello intrinseco, ma è “come portarsi a casa un pezzetto della mia vita”.

 

COLLECTION

 

Le opere di Debora possono essere definite genderless in quanto non ideate specificatamente per uomo o per donna. Gioielli dalla forte impronta naturalistica che richiamano la trasformazione degli elementi in chiave moderna.

 

Crescendo come persona e come artigiana, Debora ha imparato a comprendere meglio ciò che di naturalmente imperfetto vi è nelle pietre e nei materiali di cui si avvale, il loro passaporto, la loro storia sono la loro vera ricchezza.

Sono proprio quelle piccole inclusioni, infatti, che ci raccontano come e dove si sono formate le pietre preziose sotto la crosta terrestre, centinaia di migliaia di anni fa.

 

“Saper valorizzare quella che per molti a un primo sguardo può apparire solo un’imperfezione, è uno degli aspetti più affascinanti di questo lavoro”

 

Debora ha scelto di utilizzare come suo primo materiale il bronzo incantata dal fatto che il tempo tende a rimarcare su di esso i segni che lo caratterizzano, rendendolo ancora più unico.

Ogni creazione è realizzata a mano a Milano, essendo tutti pezzi unici possono essere interamente personalizzati e realizzati anche in oro, per quanto riguarda le pietre, invece, diamanti, zaffiri e rubini quelle utilizzate.